Finanza sostenibile


header-image

Finanza sostenibile

La finanza sostenibile e responsabile, o finanza SRI, è ormai un fenomeno di portata globale. Viene unanimemente annoverata tra gli strumenti volti a stimolare la crescita economica, con il beneficio ulteriore di apportare inclusione sociale e rigenerazione ambientale.

A confermarlo le parole di Papa Francesco nella Laudato Sì (maggio 2015) che chiamano gli uomini, i governi, gli attori economici ad un impegno per il bene comune:


"Non basta conciliare, in una via di mezzo, la cura per la natura con la rendita finanziaria, o la conservazione dell'ambiente con il progresso.
Su questo tema le vie di mezzo sono solo un piccolo ritardo nel disastro. Semplicemente si tratta di ridefinire il progresso.
Uno sviluppo tecnologico ed economico che non lascia un mondo migliore e una qualità di vita integralmente superiore, non può considerarsi progresso
"

(Laudato Sì, n. 194)

Sulla stessa linea anche l'Agenda 2030, proposta dalle Nazioni Unite, che indica ad aziende e investitori pubblici e privati linee guida e parametri condivisi a livello internazionale, fondamentali per allineare le strategie di investimento al raggiungimento degli Obiettivi di sviluppo globali (SDG) e orientare il sistema finanziario verso un modello di sviluppo inclusivo e sostenibile: la cosiddetta SDGs finance.

L'integrazione di criteri non finanziari nelle decisioni d'investimento viene sempre più valutata positivamente dagli investitori, specialmente in Europa. Dall'ultimo Global Sustainable Investment Review, pubblicato nel 2017, emerge che gli investimenti sostenibili europei hanno subito un tasso di crescita del 12% tra il 2014 e 2016, per un valore totale di €12,04 trilioni. L'European SRI Study di Eurosif (2016) aggiunge che l'Italia ha registrato negli ultimi anni un aumento del 37%, attestando così uno sviluppo graduale e costante degli asset SRI – azioni/titoli azionari, obbligazioni/bond, hedge funds.

Il fatto che questo settore non si sviluppi in modo omogeneo e con un ritmo sostenuto in tutta Europa, dipende, tra l'altro, dalla esiguità di valutazioni che integrino efficacemente aspetti di sostenibilità ambientale, sociale e di governance (criteri ESG). L'ecosistema degli investimenti sostenibili è ad oggi frammentato e difficile da esplorare per i non esperti. In mancanza di conoscenze e strumenti adeguati, che consentano la comprensione del reale impatto sostenibile dei prodotti finanziari, si viene quindi a creare un gap che ostacola il diffondersi di questa tendenza. Si tratta di una problematica che viene espressamente segnalata anche nel rapporto finale dello High-Level Expert Group on Sustainable Finance della Commissione Europea, pubblicato a inizio 2018.


In ALTIS contribuiamo fin dall'inizio a questo dibattito globale, da anni infatti sviluppiamo ricerche, progetti e disegniamo percorsi formativi per offrire a futuri manager di imprese di gestione del risparmio, assicurative, bancarie e finanziarie e di organizzazioni religiose (Faith-based organizations) un supporto per identificare le migliori opportunità e realizzare investimenti in linea con il proprio orizzonte valoriale.

Il nostro Master in Finanza: strumenti, mercati e sostenibilità, ad esempio, è il primo realizzato in Italia in risposta alla richiesta di nuove figure professionali in grado di valutare gli investimenti o la gestione economico-finanziaria di imprese e istituzioni. Lo scopo ultimo è formare operatori della finanza con uno sguardo lungimirante e a 360 gradi, che sappiano tenere conto dei principi della sostenibilità mantenendo alta l'attenzione alla redditività.

Nel 2018 nasce inoltre il corso executive in Fondamenti di finanza sostenibile, diretto invece ai professionisti che già operano nel settore finanziario, bancario o assicurativo e desiderano ricevere un aggiornamento puntuale e ben strutturato su queste tematiche, al fine di applicarle nella propria attività.

TUTTI I MASTER

Master in Accounting and Auditing - MAA

Anno accademico 2018/19

SedeMilano

Scadenza11 gennaio 2019

Master in Accounting and Auditing - MAA

Il percorso formativo che fornisce una preparazione concreta, immediatamente spendibile in azienda e che risponda alle esigenze dei migliori datori di lavoro nell'ambito dell'accounting e auditing.

Master in Finanza: strumenti, mercati e sostenibilità - FIN

Anno accademico 2018/2019

SedeMilano

Scadenza30 settembre 2018

Master in Finanza: strumenti, mercati e sostenibilità - FIN

Costruito sulle esigenze del mercato, fornisce competenze avanzate di modellistica finanziaria e offre le conoscenze operative per integrare gli aspetti di sostenibilità ambientale, sociale e di governance nella valutazione degli investimenti. 

Master in Pianificazione e Controllo - PeC

Anno accademico 2018/19

SedeMilano

Scadenza29 gennaio 2019

Master in Pianificazione e Controllo - PeC

Il Master Cattolica che forma i nuovi professionisti della Pianificazione e del Controllo di gestione. 12 mesi: Full time + Stage

TUTTI I CORSI DI ALTA FORMAZIONE

Fondamenti di finanza sostenibile

SedeMilano

Fondamenti di finanza sostenibile

Un percorso rivolto a top e middle manager e professionisti che desiderano acquisire i concetti chiave, o integrare le proprie conoscenze, sulla finanza sostenibile, attraverso un percorso formativo aggiornato secondo le ultime novità del settore.

La dichiarazione non finanziaria: norme, tecniche e strumenti

Anno accademico 2017/2018

SedeMilano

La dichiarazione non finanziaria: norme, tecniche e strumenti

Come rispondere adeguatamente agli obblighi imposti dal nuovo D.Lgs 254/2016 sulla rendicontazione delle informazioni non finanziarie.

EVENTI

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti