header-image

Lavoro agile nella PA

Leva per un nuovo equilibrio tra persone, organizzazioni e territori

   

La pandemia da Covid-19 ha accelerato e reso possibile un processo di digitalizzazione e di riorganizzazione del lavoro, attraverso l’adozione dello Smart Working anche per i dipendenti della Pubblica Amministrazione. La prestazione lavorativa si è così svincolata dalle sue forme più tradizionali e ha iniziato a essere concepita in termini “agili”, portando ad un conseguente ripensamento delle relazioni tra colleghi e con il cittadino, delle modalità di erogazione dei servizi e del modo di vivere le comunità e, quindi, una revisione del rapporto centro-periferia. 

Anche con il ripristino del lavoro in ufficio, stabilito dal “Decreto Rientro”, mantenere e diffondere forme di lavoro agile resta una priorità. Le linee guida indicate dal Ministro Brunetta, infatti, regolamentano il lavoro agile per favorire l’adozione sistemica di nuovi modelli organizzativi, che valorizzano le persone, e per impostare una metodologia di direzione per obiettivi, incentrata sulla qualità più che sulla quantità del lavoro, come già fatto da alcune amministrazioni virtuose.

Nella tavola rotonda, la Prof.ssa Elena Zuffada (Professore ordinario di Economia aziendale e Direttore dei Master per la PA di ALTIS) dialogherà con alcuni ospiti a partire dall’analisi svolta da Chiara Bisconti nel suo ultimo libro “Smart, agili e felici!”. 
 

 

   


Online

Mercoledì 19 gennaio 2022

Ore 16.30 - 18.15

Iscriviti all'evento 

Evento gratuito previa registrazione

 

  


  

PROGRAMMA *

Saluti e introduzione del tema

Elena Zuffada, Professore ordinario di Economia aziendale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e Direttore dei Master in Management e Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni
 

Lavoro agile tra scenario, prospettive e opportunità 

Chiara Bisconti, esperta di lavoro agile, consulente per le risorse umane. Autrice di “Smart Agili Felici”.

 

Testimonianze e presentazione di casi di successo

 

Domande e considerazioni finali
 

* Il programma potrebbe subire modifiche.


   

Contatti

Università Cattolica del Sacro Cuore
ALTIS, Alta Scuola Impresa e Società
Via S. Vittore, 18 – 20123 Milano

E-mail: erikalisa.panuccio@unicatt.it

Tel. 02 7234 8360

   

Come innovare le Pubbliche Amministrazioni? Formando i dipendenti pubblici

La valorizzazione e la competitività di un territorio dipendono dalla capacità delle Pubbliche Amministrazioni di cogliere le sfide e le opportunità per fare innovazione, portate anche dal PNRR (Piano di Ripresa e Resilienza Nazionale), mettendole in pratica in un’ottica di efficienza interna e di costante e misurabile miglioramento dei servizi ai cittadini.

Le figure apicali e i funzionari degli Enti pubblici devono dotarsi di competenze manageriali e multidisciplinari per poter sviluppare efficacemente riforme strutturali, percorsi di riorganizzazione e soluzioni innovative in termini di azioni e progetti concreti.

 

Scopri di più sui nostri percorsi di formazione per la PA

Executive Master in Management e Innovazione delle Pubbliche AmministrazioniMaster MIPA per PA locali a MilanoMaster MIPAC per le PA centrali a Roma.

Corsi intensivi Valore P.A., iniziativa promossa da INPS per la formazione dei dipendenti pubblici

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti