Laudato Sì per la transizione energetica e una finanza sostenibile


Laudato Sì per la transizione energetica e una finanza sostenibile


Finanza sostenibile: le prospettive finanziarie per il disinvestimento e l'investimento
 


In vista del G7 Ambiente che l'Italia ospita l'11 e 12 giugno a Bologna, la diocesi del capoluogo dell'Emilia Romagna, insieme all'Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro della Conferenza episcopale italiana (Cei) e a Focsiv - Volontari nel mondo, ospita giovedì 8 giugno un incontro sull'ambiente.

"Laudato sì per la transizione energetica e una finanza sostenibile. L'impegno cattolico e degli uomini di buona volontà per promuovere l'ecologia integrale" è il titolo dell'evento.

Alessandra Viscovi, responsabile area Education di ALTIS, modera il tavolo di lavoro per i responsabili pastorali ed economici di parrocchie , diocesi, associazioni "Finanza sostenibile: le prospettive finanziarie per il disinvestimento e l'investimento".


Scarica il programma


Negli ultimi quarant'anni la cultura della responsabilità sociale d'impresa, nata sotto la spinta dei movimenti attivi della società civile e dei movimenti religiosi, ha incoraggiato le aziende a occuparsi con sempre maggioore attenzione dei temi legati alle dimensioni ESG (environmental, social and governance). Gli analisti finanziari hanno così cominciato a elaborare database che tengono conto di questi fattori extra-finanziari.

Di pari passo, i gestori hanno cominciato a effettuare scelte di investimento sempre più attente a premiare le aziende meritevoli, cioè quelle più seriamente e costantemente impegnate nel miglioramento della propria coprporate governance e nella gestione dell'impatto sociale e ambientale della propria attività.
 


ALTIS impegnata per sostenere l'imprenditorialità e il management per lo sviluppo sostenibile, ha sviluppato un percorso formativo dedicato ai temi della Finanza sostenbile, il primo Master in Italia:
 

Scopri il nostro Master

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti