header-image

La sede della Cooperativa Sociale Olinda ospiterà il weekend residenziale del corso Professione Sostenibilità. 

Una scelta di impatto che si fa portavoce dei valori fondanti di ALTIS.

La XX edizione del corso Professione Sostenibilità di ALTIS, in formula totalmente rinnovata, si aprirà con un weekend residenziale che consentirà ai partecipanti di vivere a tutto tondo le giornate formative del 28-29-30 aprile. Alternando lezioni teoriche a momenti di confronto, practice session, lab e workout, svago e convivialità, i corsisti avranno l’opportunità di vivere all’interno di un luogo “ad alto impatto”: la Cooperativa Sociale Olinda. 


Olinda è un progetto collettivo avviato alla fine degli anni ’90 per favorire il superamento dell’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini di Milano e restituire il luogo ai cittadini, rappresentando un bellissimo esempio di riconversione di spazi ad una nuova destinazione d’uso e di rigenerazione della periferia urbana. Ma questo luogo è molto di più. Recuperando i luoghi dell’ex ospedale psichiatrico, Olinda ha trasformato uno spazio un tempo “escludente” in un luogo inclusivo, di socialità e cultura. “Da vicino nessuno è normale”, recita lo slogan che incarna la sua vision: includere e accogliere tutti, non solo persone svantaggiate o con problemi di salute mentale ma anche stranieri, rifugiati, giovani senza aspirazioni. «Lavorare includendo le persone dà senso alla vita»: ne è profondamente convinto Thomas Emmenegger, lo psichiatra e imprenditore sociale svizzero che è presidente della Cooperativa Sociale. L’attività e l’essenza di Olinda si integrano perfettamente con la mission di ALTIS Università Cattolica: la diffusione di una cultura concretamente sostenibile e di un modello di sviluppo responsabile che integra davvero le tre dimensioni della sostenibilità sociale, ambientale ed economica. 

«Proprio la dimensione sociale è quella più spesso trascurata e meno “codificata” nel dibattito sui temi della sostenibilità. Eppure diversity e inclusion, intese non solo come inclusione di genere, ma come inclusione della diversità in tutte le sue sfaccettature, sono componenti imprescindibili di qualsivoglia organizzazione che voglia sposare un modello di sviluppo sostenibile», commenta Alessia Coeli, Responsabile Area Formazione ALTIS. 

In Olinda le persone con difficoltà convivono fianco a fianco con gli operatori che gestiscono l’OstellOlinda e il BistrŌlinda e con i loro clienti. La struttura infatti, ospita al suo interno un ristorante, un ostello e un teatro che sinergicamente creano un sistema dove tutte le persone possono lavorare, mangiare, alloggiare, incontrarsi e divertirsi, nutrendo il corpo e lo spirito. Il tutto, all’interno di uno splendido parco in cui promozione e salvaguardia della biodiversità sono alla base. 

«Scegliere Olinda come sede del weekend residenziale di Professione Sostenibilità, che da oltre 17 anni forma professionisti della sostenibilità e rappresenta uno dei flagship program di ALTIS, ha lo scopo di generare impatto sociale mentre si formano coloro che sono chiamati a farlo con le loro aziende. Svolgere e vivere l’attività didattica in un luogo così denso di significato consentirà la condivisone con i nostri allievi e partner di quei valori umani e sociali che possono e devono guidare i futuri manager i della sostenibilità» sostiene Alessia Coeli, responsabile formazione di ALTIS.


 

Per approfondire:

Scopri di più sulla partnership tra ALTIS e Olinda qui
Scopri tutti i dettagli sul corso per i manager della sostenibilità #ProfessioneSostenibilità: scadenza iscrizioni 14/04

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti