Gestire le risorse, organizzare l'aiuto: il Bilancio Sociale di Opera San Francesco


header-image

Gestire le risorse, organizzare l'aiuto: il Bilancio Sociale di Opera San Francesco

Mercoledì 13 giugno 2018 Opera San Francesco (OSF) ha presentato il proprio Bilancio Sociale 2017, anche quest'anno, come negli ultimi 7 anni, redatto con il supporto di ALTIS. Ad illustrare un anno di impegno e lavoro, dati numerici, risultati di indagini e statistiche, ma anche i racconti e le esperienze dei volontari di OSF, ai quali è dedicato il focus del Bilancio Sociale.

"Abbiamo proposto di dedicare ogni anno di rendicontazione ad un tema specifico. Dopo l'attenzione agli utenti, nel 2017, quest'anno abbiamo voluto concentrarci sui volontari, risorsa fondamentale in organizzazioni di questo tipo. In particolare, abbiamo somministrato un questionario strutturato che è stato compilato da oltre 500 volontari e che ha permesso di raccogliere suggerimenti e critiche fondamentali per migliorare e rendere ancor più efficiente il lavoro di Opera San Francesco in favore dei poveri". Valentina Langella, referente in ALTIS per la misurazione d'impatto e membro del gruppo di lavoro.

906 i volontari che nel 2017 hanno teso la mano ai 26.487 utenti, provenienti da 137 nazioni differenti, che si sono rivolti ai servizi di OSF nell'ultimo anno almeno una volta. L'analisi svolta ai fini della redazione del Bilancio ha permesso di far emergere ancora più chiaramente il grande valore del volontariato in OSF e, al contempo, ha dato la possibilità ai volontari di esprimere una loro opinione sull'associazione e preziosi consigli per migliorare le attività di OSF. 

Il tema del volontariato è stato affrontato anche grazie a un tavolo di confronto, con la partecipazione di esponenti del Terzo Settore, Pubblica Amministrazione e CSR, coordinato dalla Dottoressa Elisabetta Soglio, giornalista del Corriere della Sera e responsabile del progetto editoriale "Buone Notizie".

"Osservando Opera San Francesco ormai da molti anni, appare chiaro come tale organizzazione costituisca un bene prezioso per tutta la città di Milano e una best practice di impresa (sociale), esempio sia per le organizzazioni del terzo settore, ma anche per le amministrazioni pubbliche e per le stesse imprese profit italiane e straniere" ha affermato il Prof. Marco Grumo, Professore di Economia Aziendale Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e Responsabile della Divisione non-profit di ALTIS.

   

Opera San Francesco, Bilancio Sociale 2017 ALTIS  Opera San Francesco, Bilancio Sociale 2017 ALTIS

   


   

Visita il sito di Opera San Francesco per scoprire di più sull'organizzazione.

Scopri la partnership tra ALTIS e OSF per la redazione del Bilancio Sociale.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti