Programma e calendario


header-image

IX Edizione - Master di II livello

Executive Master in Management e Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni - MIPA

30 marzo 2018 - 29 marzo 2019
Formula: Aula 3 gg/mese + online learning + project work
Sede: Milano - Università Cattolica
Partner: ANDIGEL, CeCAP, Fondazione per la Sussidiarietà
Chiusura iscrizioni: 23 febbraio 2018

Programma e calendario

Formula executive: "Aula 3 giorni/mese + Formazione a distanza + Project work"

Grazie alla sua innovativa struttura, il Master prevede una didattica interattiva e ideale per chi lavora

Il percorso comprende 9 moduli didattici, che si svolgono tramite lezioni in aula (2 giorni al mese) e formazione online, più lo svolgimento di un Project Work individuale. 

Ciascuno modulo è organizzato come segue:

  • Due giornate di apertura in aula (venerdì e sabato): inizio del modulo in cui vengono introdotti i punti fondamentali della materia e si avvia il rapporto con il docente
  • Formazione a distanza: sequenza di unità didattiche (video-lezioni, casi aziendali ed esercitazioni) disponibili sulla piattaforma online, 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Giornata di chiusura in aula (giovedì): conclusione del modulo, per condividere contenuti, problematiche e idee sorti nel periodo di studio


Lezioni in aula

Il Master inizierà il 23 marzo 2018 presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e durerà un anno. Le lezioni in presenza si svolgeranno una volta al mese, nelle giornate di:

  • giovedì (dalle ore 9,00 alle ore 13,00; dalle ore 14,00 alle ore 18,00);
  • venerdì (dalle ore 9,00 alle ore 13,00; dalle ore 14,00 alle ore 18,00);
  • sabato (dalle ore 9,00 alle ore 13,00)*.

* Gli orari possono subire delle modifiche che verranno preventivamente comunicate ai partecipanti.

 Formazione a distanza
Su piattaforma LMS (Learning Management System):
-    Video-lezioni e video-casi aziendali
-    Materiali didattici (letture, case history, ecc.)
-    Esercitazioni scadenzate e test di autovalutazione

La piattaforma offre anche la possibilità di lasciare feedback e suggerimenti sulla didattica e l’organizzazione.

Esami
Al termine di ogni modulo occorre sostenere una prova di verifica individuale, valutata in trentesimi, basata sulla valutazione dell'apprendimento dei contenuti teorici discussi in aula e degli elaborati e papers prodotti singolarmente o in gruppo. 


Project work
Il project work, da svolgere durante i mesi di formazione, è un progetto che ciascun partecipante sceglie sul un tema rilevante per lo sviluppo del proprio ente di appartenenza*.
Il progetto è realizzato con il supporto di un docente e si caratterizza per l'applicazione di conoscenze teoriche e capacità applicative in merito alla realtà organizzativa del partecipante al Master.
Il Project Work verrà valutato dalla Commissione dei Docenti al termine del Master

* Gli iscritti al corso non impiegati presso la Pubblica Amministrazione potranno effettuare uno stage della durata di circa 6 mesi presso uno dei numerosi Enti che condividono il progetto formativo del Master.

Seminari

A fare da cornice al programma didattico, sono previsti anche seminari e giornate interattive, durante i quali approfondire temi rilevanti per la gestione pubblica e analizzare le novità normative.


Moduli didattici

I temi manageriali avanzati affrontano tutte le tematiche chiave per la gestione innovativa e manageriale della P.A.:

  1. Gestione dell'innovazione nelle Pubbliche Amministrazioni 
  2. Gestione delle risorse umane nella PA e leadership management 
  3. Strumenti innovativi di finanza locale
  4. Il bilancio pubblico per le decisioni aziendali 
  5. Sistemi di programmazione e controllo nella Pubblica Amministrazione 
  6. Service e quality management
  7. Public procurement e Public Social Responsibility 
  8. Sviluppo economico locale 
  9. Processi di riforma nel settore pubblico: analisi comparata


1. Gestione dell'innovazione nelle Pubbliche Amministrazioni

Il modulo analizza l’intero processo dell’innovazione (domanda, risposta, consolidamento e diffusione). Affronta i temi della sussidiarietà e dell'innovazione amministrativa, soffermandosi sugli aspetti inerenti l'ordinamento giuridico, i rapporti fra i diversi livelli di governo, fra pubblico e privato. Particolare attenzione è dedicata alle politiche di Open Government e agli strumenti per la PA 2.0.

2. Gestione delle risorse umane nella P.A. e leadership management
Il modulo approfondisce la gestione delle risorse umane, soffermandosi in particolare sulle politiche e sugli strumenti per la premialità e il merito. Analizza il ruolo e le responsabilità connesse alla figura del dirigente e gli strumenti di valutazione del suo operato, delineando caratteristiche e skills del manager e del leader.

3. Strumenti innovativi di finanza locale
Tratta i principali elementi innovativi di finanza locale: alcuni di questi s'inseriscono nel quadro normativo, altri nascono dall'esigenza di garantire una maggiore efficacia dell'azione pubblica, in un contesto di risorse scarse. Sono, quindi, sviluppati principalmente i temi della spending rewiew, il patto di stabilità, le modalità e gli strumenti per accedere ai finanziamenti comunitari europei.

4. Il bilancio pubblico per le decisioni aziendali
Fornisce le conoscenza essenziali per leggere, analizzare ed interpretare un bilancio di un ente locale, al fine di comprendere correttamente la situazione patrimoniale, finanziaria ed economica. Ciò costituisce il presupposto per un'efficace programmazione strategica all'interno degli enti e rappresenta uno strumento di trasparenza nei confronti degli stakeholder.

5. Sistemi di programmazione e controllo nella Pubblica Amministrazione
Analizza il sistema di programmazione e controllo nelle amministrazioni pubbliche, in particolare sul ciclo delle performance, quale strumento che favorisce la distinzione tra le funzioni di indirizzo e di gestione, l'incremento della produttività e la responsabilizzazione sui risultati, nonché il miglioramento della qualità dei servizi.

6. Service e quality management
Partendo dall'analisi delle forme di gestione dei servizi pubblici locali, il modulo si sofferma sul tema del gruppo pubblico locale, sulle sue peculiarità, sul rapporto fra ente locale e soggetto gestore e sugli strumenti di controllo che devono essere implementati, per garantire il perseguimento dell'interesse pubblico. Il modulo sviluppa più in generale le principali tematiche di service management applicate in un contesto pubblico.

7. Public procurement e Public Social Responsibility>
Affronta il concetto di CSR, declinandolo nell'ottica della Pubblica Amministrazione, chiamata a promuovere azioni per la diffusione della responsabilità sociale sia al proprio interno che verso il sistema produttivo e sociale di riferimento. Analizza i principali modelli di CSR attuabili nel settore pubblico, in particolare relativi alla rendicontazione sociale (bilancio sociale, di mandato, di genere, ambientale), alle politiche di conciliazione famiglia-lavoro, di green procurement e di eco-innovazione.

8. Sviluppo economico locale
Partendo da un excursus sulle politiche di sviluppo locale in Italia, vengono analizzati gli strumenti della pianificazione e del controllo strategico, il ruolo della pubblica amministrazione in tema di competitività territoriale e, in particolare, il rapporto con le imprese. Affronta il tema della sussidiarietà come principio di fondo per l'attivazione di sentieri di sviluppo sostenibili, coinvolgendo i diversi attori, in un’ottica di partnership strategica.

9. Processi di riforma nel settore pubblico: analisi comparata
Il corso intende fornire una panoramica sulle principali riforme attuate nella pubblica amministrazione approfondendo gli aspetti inerenti l'ordinamento giuridico e soffermandosi sui  rapporti fra i diversi livelli di governo. Attraverso casi ed esempi concreti, vengono analizzati i sistemi pubblici di altri Paesi valutando le modalità attraverso cui questi si sono sviluppati nel tempo ed evidenziandone le determinanti del rinnovamento, le traiettorie di riforma e i fattori che hanno inciso sul successo o insuccesso delle riforme attuate. Una particolare attenzione viene data, quindi, ai processi di riforma programmati e in atto.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti