Master in Finanza: strumenti, mercati e sostenibilità

Costi e agevolazioni



La quota di partecipazione è di € 9.700 (IVA esente), da saldare in più tranche, secondo la seguente modalità:

  • prima tranche: € 1.000 entro 5 giorni dalla conferma dell’immatricolazione*
  • seconda tranche: € 3.000 entro il 31 ottobre 2017
  • terza tranche: € 3.000 entro il 29 gennaio 2018
  • saldo entro il 29 marzo 2018


La scadenza per le domande di ammissione è il 30 settembre 2017. 
 

La quota di partecipazione del Master include l’utilizzo del materiale didattico e l’accesso a tutti i servizi per gli studenti dell’Università Cattolica (piattaforma didattica; biblioteche delle sedi di Milano, Brescia, Piacenza e Roma; banche dati; catalogo OPAC-on-line; copertura Wi-Fi nelle aule; mensa; etc.).

* L’Università Cattolica del Sacro Cuore garantisce il rimborso della prima rata esclusivamente nel caso di non attivazione del master per numero di domande insufficienti rispetto a quello programmato.




Contributi allo studio 


Per la presente edizione del Master, sono a disposizione contributi alla studio e agevolazioni a copertura parziale della quota di partecipazione, regolate da convenzioni con diversi enti.



 N. 2 contributi allo studio da € 5.000 ciascuno, offerti da Anima.
 




 N. 2 contributi allo studio da € 5.000 ciascuno, offerti da Etica Sgr.

 



                N. 2 contributi allo studio da € 5.000 ciascuno, offerti da EY.
 




N. 1 contributo allo studio da € 4.000, offerto da Banco Popolare di Milano.


 

Per l'assegnazione di tali contributi saranno valutati:

  • il curriculum universitario (tempo di conseguimento del titolo di laurea, voti degli esami e della laurea, ambito di studio);
  • eventuali esperienze lavorative e attività extracurriculari descritte nel CV;
  • la lettera di motivazione, che spieghi perché si richiede il contributo


Come candidarsi 

Per richiedere i contributi allo studio è necessario compilare la domanda di ammissione al master.

Una volta compilata la domanda di ammissione, è necessario inviare un'email al Coordinamento didattico (master.finanza@unicatt.it), allegando una lettera che spieghi i motivi per i quali si sarebbe idonei a ricevere la borsa di studio. OGGETTO: Master in Finanza - Contributi allo studio    

Scadenza per richiedere i contributi: 11 settembre 2017


Borse di studio Inps 
 

L’INPS mette a disposizione 3 borse di studio a copertura totale della quota di partecipazione al Master (€ 9.700 ciascuna).

Possono partecipare al bando:

  • figli e orfani di dipendenti e pensionati della Pubblica Amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle Prestazioni creditizie e sociali,
  • figli e orfani di pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.


Come candidarsi 

Per richiedere le Borse di studio Inps, è necessario compilare la domanda di ammissione al Master entro il 30 settembre 2017. Contestualmente all’invio della domanda di partecipazione al Master, il candidato dovrà richiedere l’ammissione al concorso per l’assegnazione della borsa di studio seguendo le procedure indicate nel Bando di concorso Inps.

La scadenza per richiedere le borse di studio è il 30 settembre 2017.

Per maggiori informazioni, visita le pagine del sito Inps.



Prestiti agevolati

PerTe Prestito con Lode. Il prestito che crede nel tuo talento.
PerTe Prestito Con Lode è dedicato agli studenti che presentino specifici requisiti di merito. Il Prestito si svolge in tre distinte fasi: l’apertura di credito su conto corrente, il “periodo ponte” o “di moratoria” durante il quale lo studente ha la possibilità di decidere le modalità di restituzione delle somme utilizzate con l’apertura di credito e il finanziamento, laddove scelto come modalità di rimborso del Prestito.
Vai al sito Banca Intesa - PerTe Prestito con Lode.
Allegati:



Detrazioni tasse universitarie

Ai sensi del Decreto Ministeriale 26 Dicembre 2016, le tasse universitarie, per l'iscrizione a tutti i Master universitari di primo e secondo livello delle sedi di Milano, Brescia e Piacenza, sono detraibili al 19% per un importo massimo di 3.700 euro (indipendentemente dall’area disciplinare del Master).
La detrazione spetta a condizione che tu sia in possesso delle ricevute di versamento delle tasse eseguito tramite MAV, bonifico bancario o mediante carte di credito o altri sistemi di pagamento.
Per informazioni sulla detraibilità delle spese di istruzione, clicca qui.

Se sei un lavoratore con partita IVA che hai frequentato un master, puoi usufruire di un risparmio di imposta. In alternativa alla detrazione del 19% avrai la possibilità di dedurre dal tuo reddito, le spese di partecipazione al master comprese le eventuali spese di viaggio e soggiorno fino ad un massimo di € 10.000.

Anno accademico
2017/2018
Sede didattica
Milano
Data di inizio
11 ottobre 2017
Divisione
Finanza e sviluppo