Master SMGB | L'Action Project in azienda: il caso Irinox


header-image

Master SMGB | L'Action Project in azienda: il caso Irinox

Quattro studenti del Master in Strategic Management for Global Business, consulenti in erba per un'eccellenza italiana. 

Camicie bianche, giacche scure, impeccabili, visi seri e tesi: Marta, Nikola, Bruguraj e Aleksandar ripassano il loro discorso, si accordano sugli ultimi passaggi, passeggiano fuori dall’aula dove a breve dovranno presentare il loro paper di consulenza, non solo alla commissione esaminatrice, ma anche davanti a Pietro Romanazzi, Innovation Manager di Irinox S.p.A, committente del loro lavoro.

I quattro studenti del Master in Strategic Management for Global Business (SMGB) di ALTIS si erano incontrati con lui a fine giugno a Conegliano, dove ha sede l’azienda trevigiana, leader di mercato negli abbattitori, surgelatori rapidi di temperatura, conservatori e sistemi di lievitazione.

Accompagnati dalla coordinatrice accademica del Master, Evita Beltina, e dalla professoressa Marta Massi, tutor del progetto, i quattro neo consulenti avevano conosciuto Irinox, condiviso con l’azienda informazioni e caratteristiche dei prodotti e avevano ricevuto il briefing sul lavoro che avrebbero dovuto svolgere nei tre mesi del loro Action Project, il progetto sul campo previsto dal curriculum del Master SMGB: proporre una entry strategy in nuovi mercati per uno dei prodotti più innovativi per il mercato consumer, con un relativo piano marketing. 

Pur in un tempo breve, con risorse limitate e con le inevitabili ingenuità di chi inizia una carriera, in tre mesi di intenso lavoro, Marta, Nikola, Bruguraj e Aleksandar hanno saputo destreggiarsi tra dati macroeconomici, analisi di mercato, survey dirette, proponendo una sintesi puntuale e attendibile e idee originali che, sottolinea il Dottor Romanazzi, “saranno sicuramente tenute in considerazione nella nostra strategia di promozione del prodotto”. “Irinox ha voluto collaborare con gli studenti del Master”, prosegue il manager “perché in loro cerchiamo idee fresche, innovative e non preconcette. Siamo molto soddisfatti del loro lavoro.”

Qualche piccola delusione da parte dei ragazzi per alcune critiche e puntualizzazioni ricevute, ma forse servono più quelle che i complimenti: “Avremmo potuto fare meglio”, ci dice Nikola con grande umiltà. “Ma speriamo che questa esperienza sarà utile per il nostro futuro professionale”, chiude Aleksandar.

Siamo sicuri che saprete far tesoro di questa esperienza una volta terminato il Master. In bocca al lupo ragazzi!


Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti