ALTIS e Opera San Francesco, una partnership da "Oscar"


ALTIS e Opera San Francesco, una partnership da "Oscar"

Una partnership di lunga data quella di ALTIS con Opera San Francesco per i Poveri (OSF), l‘organizzazione non profit milanese che offre assistenza gratuita e accoglienza alle persone bisognose di vitto, vestiti, igiene personale e cure mediche, per ridare loro dignità e speranza attraverso la condivisione e la solidarietà.

A partire dal 2011, infatti, OSF si rivolge al team di ALTIS per realizzare il proprio Bilancio sociale e, congiuntamente, accrescere le proprie competenze interne e migliorare i propri processi di rendicontazione.

  

"Abbiamo scelto ALTIS per la professionalità e la capacità di cogliere il valore che la nostra organizzazione genera nel rispondere ai bisogni dei più poveri. Per raccontare e rendicontare come la carità si struttura in modo efficace ed efficiente per aiutare chi vive in difficoltà e disagio serve la competenza di chi innanzitutto comprende e condivide la nostra mission e in secondo luogo legge il nostro operato con strumenti concreti e innovativi".

Padre Maurizio Annoni, Presidente di OSF

  

La partnership tra ALTIS e OSF ha previsto la realizzazione degli ultimi 7 Bilanci sociali dell'Organizzazione. In particolare, i professionisti di ALTIS sono intervenuti con un vero e proprio affiancamento al gruppo di lavoro sia per creare consapevolezza interna sull'importanza della rendicontazione e della misurazione del valore generato sia per trasferire e costruire competenze specifiche al gruppo di lavoro (capacity building).

Inoltre, i consulenti di ALTIS hanno proposto di rendere "viva" la rendicontazione integrando la struttura di base del Bilancio sociale con un "focus di approfondimento annuale", realizzato attraverso un'importante attività di ricerca e di engagement degli stakeholder più rilevanti.

  

L'attività di stakeholder engagement
Lo stakeholder engagement consiste in un processo sistematico di dialogo e di coinvolgimento degli stakeholder, al fine di comprenderne i bisogni e soddisfarne le aspettative. Lo stakeholder engagement coinvolge l'intera organizzazione che interagisce con i portatori d'interesse in modo strutturato e in una logica di lungo periodo al fine di tenere conto dei diversi punti di vista sia nell'attività operativa, sia nella rendicontazione e nella pianificazione strategica. Lo stakeholder engagement è spesso alla base dei processi di innovazione. L'attività di stakeholder engagement può assumere forme diverse (intervista personale, questionario, focus group, tavolo multi-stakeholder, ecc.) a seconda degli obiettivi dell'organizzazione e le peculiarità dello stakeholder coinvolto.

  

Valentina Langella


"Abbiamo proposto di dedicare ogni anno di rendicontazione ad un tema specifico. Dopo l'attenzione agli utenti, nel 2017, quest'anno abbiamo voluto concentrarci sui volontari, risorsa fondamentale in organizzazioni di questo tipo. In particolare, abbiamo somministrato un questionario strutturato che è stato compilato da oltre 500 volontari e che ha permesso di raccogliere suggerimenti e critiche fondamentali per migliorare e rendere ancor più efficiente il lavoro di Opera San Francesco in favore dei poveri".

Valentina Langella, referente in ALTIS per la misurazione d'impatto e membro del gruppo di lavoro

  

Ogni anno, il Bilancio sociale viene presentato nel corso di un evento pubblico a Milano. Tale momento rappresenta un'occasione importante per far conoscere l'organizzazione e avvicinarla a tutti gli interessati, per sensibilizzare sul tema della sussidiarietà e per favorire un confronto costruttivo e di crescita comune tra i diversi attori presenti al tavolo e in platea.

  

Marco Grumo


"È davvero un onore per ALTIS collaborare con Opera San Francesco per i Poveri di Milano. Osservandola ormai da molti anni, appare proprio come tale organizzazione costituisca un "bene" prezioso per tutta la Città di Milano, e al medesimo tempo anche una best practice di impresa (sociale) sia per le organizzazioni del terzo settore, ma anche per le amministrazioni pubbliche e per le stesse imprese profit, italiane e straniere".

Marco Grumo, Professore di Economia Aziendale Università Cattolica del Sacro Cuore e Responsabile della Divisione non profit di ALTIS

  

A coronare la partnership e il lavoro di equipe tra le due realtà, arriva nel 2017 un importante riconoscimento da parte di Ferpi – Federazione Relazioni Pubbliche Italiane – con l'Oscar di Bilancio: la Menzione di Merito per "la qualità della comunicazione verso i diversi portatori di interesse, la capacità di valorizzare l'identità, la missione e la visione, oltre ai valori, sul territorio nel quale Opera agisce. Si premia inoltre l'attenzione alla risorsa volontaria come moltiplicatore dell'impatto e l'attenzione gestionale".


  

Visita il sito di Opera San Francesco per scoprire di più sull'organizzazione.

Scopri quali altre organizzazioni e aziende sono state supportate da ALTIS per la redazione del Bilancio di Sostenibilità.

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti