Presentata la ricerca "Review of impact assessment methodologies for ethical finance "

14 gennaio 2015

FEBEA (la Federazione Europea Banche Etiche e Alternative), ISB (Istituto per il Social Banking) e Università Cattolica ALTIS sono lieti di presentare la ricerca "Review of impact assessment methodologies for ethical finance".

Lo studio, commissionato e finanziato da FEBEA con il supporto scientifico di ISB, in seguito alla valutazione delle 13 proposte presentate, è stato assegnato ad ALTIS nel Gennaio 2014. La ricerca ha avuto come obiettivo quello di svolgere una revisione completa della letteratura esistente e di individuare le lacune evidenti in materia di analisi dell’impatto delle attività finanziarie dal punto di vista economico, sociale, ambientale e organizzativo, nel contesto particolare degli attori di finanza etica.Tenendo presente che l'analisi dell’impatto delle attività delle banche etiche ad oggi non risulta omogenea, lo studio offre una revisione dettagliata dei potenziali indicatori che potrebbero essere utilizzati in tutto, o in parte, per misurare gli impatti delle attività delle banche etiche. L'analisi dei gap apre anche nuove strade da esplorare. In particolare, emerge l'essenza di ciò che significa essere una banca sociale, ma al momento non sono stati proposti specifici indicatori, date le differenze intrinseche di approccio presenti nel settore. Tuttavia, essi offrono spunti di riflessione per future analisi.

Ci auguriamo vivamente che questo studio sia uno strumento utile non solo per le banche etiche, ma anche per i ricercatori e le organizzazioni interessate a questo argomento. Si tratta di un nuovo contributo al dibattito in corso sulle pratiche della finanza etica e il ruolo della valutazione d'impatto in economia e in finanza.

Per ulteriori informazioni o chiarimenti, contattare la Segreteria FEBEA: secretariat@febea.org .