Al via la prima edizione del “Master in Finanza: strumenti, mercati e sostenibilità”

10 ottobre 2017

Milano, 11 ottobre 2017, al via il “Master in Finanza: strumenti, mercati e sostenibilità” organizzato da ALTIS - Università Cattolica del Sacro Cuore in partnership con Anima Sgr, Etica Sgr, Banco BPM, EY (Ernst & Young), Forum per la Finanza Sostenibile, Banca Prossima, BNL Gruppo BNP Paribas e Thomson Reuters.

Il master rappresenta un innovativo e professionalizzante percorso formativo costruito, in base alle esigenze dei datori di lavoro, per fornire competenze avanzate di modellistica finanziaria e conoscenze operative per integrare gli aspetti di sostenibilità ambientale, sociale e di governance (criteri ESG) nella valutazione degli investimenti.


La giornata di apertura, presso la sede ALTIS, vedrà la partecipazione di docenti universitari e di figure di rilievo sui temi della finanza e della sostenibilità aziendale. Oltre al prof. Vito Moramarco, direttore dell’Alta Scuola, parteciperanno infatti Simonetta Bono, Responsabile dello sviluppo commerciale di Vigeo-Eiris - agenzia di rating extra-finanziario ESG che offre prodotti e servizi in tema di investimenti socialmente responsabili -, Francesco Bicciato, Segretario generale del Forum per la Finanza Sostenibile - l'organizzazione italiana che riunisce operatori del mondo finanziario ed altri soggetti interessati dagli effetti ambientali e sociali dell’attività finanziaria  - e Lorenzo Saà, Direttore del Global Networks & Outreach at United Nations Principles For Responsible Investment - il più grande network a livello internazionale sui temi della finanza sostenibile.


Nel pomeriggio inizieranno invece le lezioni che, per i prossimi 7 mesi, vedranno i partecipanti al master affinare una visione di finanza integrata alla sostenibilità prima di potersi cimentare concretamente in importanti realtà bancarie e finanziarie attraverso lo stage che dovranno sostenere.