Evento: Orientati alla sostenibilità: la P.A. e la sfida della responsabilità sociale

Seminario nell'ambito dell'Executive Master in Management e Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni
Master Universitario di secondo livello

Presentazione

Forte è in questo periodo la pressione all'interno delle amministrazioni pubbliche per un recupero di efficienza e per un incremento di produttività. Potrebbe quindi apparire del tutto superfluo, quasi un lusso che non ci si può concedere di questi tempi, porre l'attenzione sulla sostenibilità delle scelte gestionali e sulla responsabilità sociale tanto delle politiche pubbliche quanto nelle decisioni di funzionamento dell'ente.

Occorre interrogarsi con grande onestà intellettuale sul fatto che un approccio socialmente responsabile rappresenti o meno un paradigma realmente e radicalmente innovativo per il management pubblico, che superando orizzonti decisionali di breve, cerca di coniugare razionalità ed efficienza nell'uso delle risorse con sostenibilità ed efficacia degli interventi.

Se oltre agli interventi di riqualificazione della spesa pubblica, quella della responsabilità sociale può rappresentare per le P.A. un'opzione strategica in grado di accompagnare all'efficienza un'elevata performance sociale è necessario indagare il duplice ruolo delle amministrazioni al riguardo. Da un lato esse sono chiamate ad implementare le logiche di responsabilità sociale nella loro attività di produzione, gestione ed erogazione di servizi pubblici; dall'altro lato, esse sono tenute a promuovere l'adozione di strumenti e comportamenti socialmente responsabili nell'ambito delle funzioni proprie di regolazione e controllo delle attività economiche e sociali svolte dagli altri attori del sistema socio-economico.

In questa prospettiva, il seminario si propone di presentare e discutere, con il contributo di manager ed esperti, alcuni casi di successo nell'applicazione di logiche di responsabilità sociale al public procurement e nella formulazione di politiche di conciliazione famiglia-lavoro.

Destinatari

Il seminario si sviluppa nell'ambito delle attività del Master in Management ed Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni ed è rivolto, oltre che ai partecipanti del corso, ai Direttori Generali e ai Segretari delle Amministrazioni di appartenenza, nonché ai dirigenti che si occupano della materia.

Il seminario è altresì aperto agli Enti del Territorio e alle persone comunque interessate al tema.

Partecipazione

La partecipazione è gratuita.

Per ragioni organizzative si prega di confermare la propria presenza alla Segreteria Organizzativa (pa.altis@unicatt.it) entro il 2 settembre 2011.


Programma del seminario

Ore 9,00-9, 30: registrazione dei partecipanti

Ore 9,30-Saluti introduttivi

Prof. Maurizio Baussola, Preside Facoltà di Economia, Università Cattolica del Sacro Cuore (Sede di Piacenza)

Prof.ssa Elena Zuffada, Direttore del Master MIPA, Management ed Innovazione delle Pubbliche Amministrazioni.

Ore 9,45: 1° sessione

CRITERI DI EFFICIENZA E DI RESPONSABILITA' SOCIALE: UN TRADE OFF NELL'ACQUISIZIONE DELLE RISORSE?

Moderatore:
Dott.ssa Valeria Fazio, SCS Consulting.

Interventi:

Il Public Procurement in Italia tra sostenibilità e razionalizzazione della spesa pubblica
Dott. pascal dell'Anno, ufficio Acquisti, consip S.p.A.

Il contributo di Intercent-ER alla promozione del public procurement
Dott.ssa Anna Fiorenza, Direttore Intercent_ER, Regione Emilia Romagna

Politiche di sostenibilità nell'Ente Locale: GPPinfoNET - opportunità e criticità
Dott.ssa Marina Ristori, Direttore Generale; Dott. Andrea azzoni, Dirigente Settore Agricoltura e Ambiente, provincia di Cremona

11,15-11,30: Coffee break

Ore 11,30-13,00: 2° sessione

OLTRE I TORNELLI, (RI)PARTIRE DAL CAPITALE UMANO: LA CONCILIAZIONE COME STRUMENTO DI WELFARE AZIENDALE E DI MOTIVAZIONE

Moderatore:
Prof.ssa Elisa Pintus, Professore associato di Economia Aziendale, Università della Valle d'Aosta.

interventi:

La famiglia è di casa: lo sviluppo di una cultura family friendly in Veneto
Dott.ssa Laura Nardini, Direzione Servizi Sociali, Ufficio Politiche e Coordinamento Piani e Programmi per la Famiglia, regione Veneto

La conciliazione famiglia-lavoro in Lombardia
Dott.ssa Claudia Andreoli, Direzione Generale famiglia, Conciliazione, Integrazione e Solidarietà Sociale, regione lombardia

Le leve organizzative per la conciliazione: il telelavoro nell'ente pubblico
Dott. Giovanni Cherubini, Direttore Generale, Provincia di Bologna.

La partecipazione è gratuita.

sacrica gli atti della seconda sessione (1945.36 KB)

Scarica gli atti della prima sessione (9271.08 KB)

Data
09 settembre 2011
Luogo
Piacenza
Tipologia
Seminario
Divisione
Public Management